Sicilia: Un corso di formazione rivolto agli assistenti sociali per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità

Un corso di formazione rivolto agli assistenti sociali per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità. Gli assessorati regionali delle Politiche sociali e della Salute hanno deciso di programmare l’attività formativa per gli operatori dei 391 Comuni siciliani e i componenti delle unità valutative multidimensionali delle Aziende sanitarie provinciali. L’obiettivo è approfondire i contenuti della legge quadro 328/2000 che disciplina il sistema integrato di interventi e servizi sociali. «L’iniziativa nasce da un’attenta analisi del bisogno sociale – dichiara l’assessore Albano – Dai territori, infatti, arrivano segnalazioni di criticità nell’attuazione dell’articolo 14 dedicato ai progetti individuali e la stessa norma risulta essere stata poco approfondita. In alcuni casi, è stato accertato che non si conoscono finalità, obblighi e compiti che spettano agli enti coinvolti. Proprio il progetto individuale dovrebbe rappresentare, però, uno strumento fondamentale per migliorare la qualità della vita delle persone con disabilità». Il progetto esecutivo dell’attività di formazione è stato redatto in collaborazione con il Cefpas, con il Garante regionale della persona con disabilità e con il Consiglio regionale dell’Ordine degli assistenti sociali (Croas). Sia i responsabili dei servizi sociali dei Comuni che i direttori generali e sanitari delle Asp avranno cura di individuare rispettivamente gli operatori della propria struttura e i professionisti dell’unità valutativa multidimensionale che dovranno partecipare al corso di formazione. I soggetti designati dovranno inviare la propria candidatura all’indirizzo certificatacefpas@legalmail.it entro e non oltre il 29 febbraio. Per i Comuni è prevista la presenza di un solo assistente sociale, mentre saranno ammessi tre professionisti per le unità valutative multidimensionali. Ai soggetti designati sarà comunicata l’ammissione e garantito l’accesso allo spazio dedicato alle attività dove troveranno i programmi dettagliati con le giornate e le sedi. Per la partecipazione al corso sono previsti crediti formativi.

Precedente Bonus caro - mutui, quasi 15000 le istanze inviate alla piattaforma telematica dell'Irfis Successivo Serie TV : Dal 18 febbraio la terza stagione di Màkari . Le bellezze della Sicilia tra giallo e commedia